Reparto Corse Lancia | Carriere Spezzate – Leo Cella e Franco Patria
reparto corse lancia, lancia, stratos, hf, italia, rally, fulvia, storia, supercar, automobili, collezionisti, leggenda, motori
2265
product-template-default,single,single-product,postid-2265,theme-minimum,woocommerce,woocommerce-page,woocommerce-no-js,ajax_updown_fade,page_not_loaded

Carriere Spezzate – Leo Cella e Franco Patria

Carriere Spezzate – Leo Cella e Franco Patria

20,00

Autore: Renato Ronco
Anno: 08/2020
Testo: italiano
Formato: 14 x 21 x 2 cm
Pagine: 160
Foto: B/N
Copertina: cartoncino plastificato
ISBN: 978-2-491819-00-2
Disponibilità: immediata


Renato Ronco racconta le carriere di Franco Patria e Leo Cella, i due grandi piloti liguri degli anni ’60 morti tragicamente troppo presto.
Ad accompagnare le due storie, suggestive ed esclusive immagini d’epoca.

Disponibile

Descrizione

Erano due ragazzi vissuti a Sanremo, ai margini della terra di Liguria. Quindi ai margini dell’Italia. Lontano dai gangli del motorismo agonistico italiano.
Due talenti eccezionali. Due carriere ricche di soddisfazioni. Dai rally alla pista rapidamente avevano scalato le tappe del successo per arrivare entrambi alle soglie del mito: l’ingaggio alla Ferrari.
Invece l’uno, Franco Patria, ci lasciò proprio quando era ormai nell’anticamera di Maranello. E l’altro, Leo Cella, che nella stanza del “Drake” era entrato, aveva preferito rinviare l’approccio per eccesso di scrupolo e senso di responsabilità. Due caratteri diversi per due piloti fortissimi.
Il paradosso: Patria, istintivo ed aggressivo, muore giovanissimo da fermo per l’errore fatale di un altro pilota sulla pista di Monthlery.
E Cella, preciso, metodico e prudente, muore in un test banale sulla pista di Balocco con un’Alfa Romeo Sport  “33” che lo tradisce.
Il racconto delle due carriere che in parte s’intrecciano, si uniscono, si susseguono racconta un’epoca, un ambiente, un mondo delle corse degli anni ’60 che affascina.
Carriere incrociate. Carriere spezzate.